Amore e serie tv: i 5 triangoli amorosi più famosi

L’amore non è mai facile. E le serie tv ne sono la prova. Tutti prima o poi sono stati combattuti tra due persone, e scegliere chi amare non è la scelta più razionale e facile del mondo. Se lo fosse non ci sarebbero così tante canzoni al riguardo e soprattutto non ci sarebbero drammi e cuori spezzati.

Questo articolo vuole parlare di cinque esempi di relazione dove il protagonista non ha proprio le idee chiare in fatto di amore, e per far capire che a volte scegliere è difficile. Sono tutti esempi di personaggi femminili, tranne uno, lui, l’unico e solo Derek Shepherd, che si è trovato davanti a una scelta da fare e ovviamente, come ogni uomo di questo pianeta, ha fatto quella sbagliata.

Ma vediamo questi triangoli amorosi uno per uno, e alla fine di ognuno io mi schiererò dalla parte dell’uomo che avrei scelto io da amare se fossi stata la protagonista. Ma anche senza proprio tanti dubbi avrei fatto queste scelte.

Joey Pacey Dawson – Dawson’s Creek

Partiamo dall’inizio, con il triangolo amoroso per eccellenza degli anni duemila: Dawson-Pacey-Joey. Sono tre adolescenti in una sperduta cittadina in mezzo al niente, Dawson è il migliore amico di Joey, che però si scopre innamorata di Pacey e caccia giù il buon Dawson in una friendzone così profonda che uscirne sarà davvero difficile. Nonostante il primo bacio sia con Dawson, perderà poi la verginità con Pacey.

La confusione di Joey però è così grande che va avanti per tutte e sei le stagioni e solo alla fine della serie, ma proprio alla fine fine, fa la sua scelta: Pacey. Ci mette letteralmente una vita ma alla fine riesce a fare la scelta giusta. #TeamPacey.

Derek Addison Meredith – Grey’s Anatomy

Derek ama Meredith ma è spostato con Addison. Ma Meredith non lo sa e si innamora di Derek. E Derek aveva “lasciato” la moglie perché l’aveva trovata a letto con il suo migliore amico. Ma Addison torna dispiaciuta e cerca di riprendersi il marito. Ora il punto di tutto questo è che gli uomini sono tutti uguali e che le donne sono troie? Sì, ma anche no. Tutte ci siamo immedesimate sia in Meredith che in Addison.

Perché tutte abbiamo fatto un terribile errore e si vuole provare a rimediare quello che si ha rovinato o si ha perso. E possiamo dopotutto incolpare Addison più di tanto per essere andata a letto con Mark Sloan? Non mi sento così ipocrita da farlo. Ma allo stesso tempo mi immedesimo in Meredith, che si è innamorata di un uomo che alla fine dei conti è impegnato, anzi è letteralmente sposato, con un’altra donna. E questa donna è bellissima, una grandissima chirurga, simpaticissima e fantastica. Come la puoi odiare se pure io mi ci sono innamorata?

Alla fine Meredith pone Derek davanti a una scelta con la frase più famosa di questa serie tv: “Ok, ecco qui. La tua scelta è semplice, lei o me. Io sono sicura che lei è una gran donna, ma vedi io ti amo, in un modo veramente incredibile, cerco di amare i tuoi gusti musicali, ti lascio l’ultimo pezzo di torta, potrei saltare dalla montagna più alta se me lo chiedessi e ciò che mi porta ad odiarti mi spinge ad amarti per cui prendi me, scegli me, ama me.”

Lui ovviamente prende Addison sceglie Addison ama Addison e Meredith si consola con il veterinario, anche se io personalmente mi sarei (letteralmente) buttata su Mark. In realtà poi Derek cambia idea e torna da Meredith e la risposta doveva essere: no grazie ciao. E invece no, si sposano su un post it e mettono su famiglia. Ma parliamo di Meredith Grey, lei non può avere gioie e infatti poi Derek muore. #TeamMeredith.

Elena Damon Stefan – The Vampire Diaries

Elena è la Joey Potter del nuovo millennio, solo che si contende l’amore di due fratelli. Vampiri. Ricchi. Bellissimi. Si può non odiarla? Comunque, un po’ come Bella Swan, appena vede Stefan anche lei si innamora perdutamente ed insensatamente di lui. E odia Damon. Stefan ha una moralità e una noia grande sempre, ma lei sembra apprezzarlo. (Qualcuno le può ricordare che lui ama lei perché lei è la doppelgänger dell’amore della sua vita?) Ovviamente Damon è il classico cattivo ragazzo, che affascina inevitabilmente tutte le ragazze, tranne lei. Elena tra un dramma e l’altro comincia a rendersi conto della differenza tra i due fratelli, e si sa che chi disprezza alla fine compra.

Dopo una scelta iniziale che propendeva per il fratello buono Stefan, alla fine rinsavisce e sceglie il fratello cattivo Damon (questo commento è stato scritto senza vedere l’ottava e ultima stagione). #TeamDamon.

Kate Jack Sawyer – Lost

Il triangolo di Lost è uno dei misteri più oscuri, irrisolti e controversi della serie. Il triangolo amoroso tra Kate, Jack e Sawyer ovviamente. Eternamente combattuta tra l’eroe o l’antieroe, il medico o il truffatore. A dire la verità in Lost c’erano tanti uomini interessanti, ad esempio Sayid, ma sono stati Jack e Sawyer ad attirare fin da subito l’attenzione della bellissima Kate, e anche la mia.

Non si può dire che alla fine di tutto Kate abbia scelto di stare con uno o con l’altro, perché se hai visto Lost ben sai come è andata la fine, ma nonostante l’altissima imbattibile tensione sessuale tra lei e Sawyer (ricordiamo la scena di sesso nella gabbia degli orsi della terza stagione please), Kate sceglie JACK. Il noiosissimo e prevedibile Jack. Cioè Kate, parliamoci chiaro, ogni volta che ti chiamava “lentiggini” io mi sarei innamorata di lui, del suo fascino, dei suoi capelli e della sua aria sfrontata da ribelle. #TeamSaywer

Buffy Spike Angel – Buffy the Vampire Slayer

L’amore per i vampiri sembra un must, ma se sei una cacciatrice di vampiri tutto cambia ed ecco l’esatta definizione di: amore complicato. La tua missione di vita dovrebbe essere uccidere questi vampiri, finché un Angel compare sulla tua strada. E poi ecco arrivare anche il vampiro cattivo, ma sexy da morire, Spike, e tu cominci a non capire più niente! Non dovrei ucciderli? Perché dovrei? Sono sexy! E ti ci innamori e fai sesso con loro. Spike avrà avuto anche tanti difetti, tipo quando è tornato senza la sua anima, ma cavolo, si è letteralmente sacrificato per lei (e per l’umanità, ma questi sono dettagli).

Ricordiamo una delle frasi e delle scene con protagonista Spike che parla a Buffy ed Angel (si in effetti è stato un triangolo abbastanza lungo e tormentato) e cerca di spiegargli che cosa è la friendzone: “Voi non siete amici. Non sarete mai amici. Vi amerete fino a quando il vostro amore non vi ucciderà, lotterete, vi azzannerete e vi odierete, fino all’ultimo minuto, ma non sarete mai amici. L’amore non è un fatto di cervello, è passione, passione che ti squarcia da dentro e ti fa fare quello che vuole. Io sarò pure schiavo della passione, ma almeno sono tanto uomo da ammetterlo.”

Tecnicamente Buffy non è che abbia proprio scelto Spike, non abbiamo il nostro per sempre felici e contenti, ma sappiamo tutti la scelta che ha fatto, perché non ha nemmeno scelto Angel, che se ne è andato in un’altra città e in un altro telefilm. #TeamSpike

Buffy, Joey, Elena ci insegnano quello che è risaputo (e che Kate non ha proprio capito) e cantato anche dai Green Day: nice guys finish last, perché alla fine ci si piglia il bad guy.

Mentre Derek ci insegna che anche se fai la scelta sbagliata, poi si può sempre rimediare.

HAIL FANACEA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.