Black Mirror Bandersnatch: tutti gli Easter Egg

bandersnatch

Il 28 dicembre è uscito il film interattivo di Black Mirror, Bandersnatch, ed è qualcosa che solo la mente di Charlie Brooker poteva realizzare per Netflix. Probabilmente per molti di voi che sono master di videogiochi non sarà poi così una grande novità l’opzione di poter scegliere che cosa far fare al vostro “personaggio”, ma qui stiamo parlando di una serie tv, dove è lo spettatore stesso a interagire con l’episodio e far compiere scelte al protagonista.

Non mi soffermo più di tanto sull’episodio in sé, ma al mio solito sono andata in cerca di Easter Egg di Black Mirror all’interno di Black Mirror, perchè come ben sappiamo sono disseminati ovunque. Il seguente articolo quindi contiene spoiler. Possibili spoiler anche se hai già visto l’episodio, considerato i diversi finali disponibili.

Metl Hedd

Stefan sta parlando con il suo capo alla Tuckersoft davanti a un poster di un gioco chiamato “Metl Hedd” in cui è rappresentato il cane-robot dell’episodio 5 della 4 stagione: Metalhead. Inoltre un ulteriore collegamento a questo episodio è David Slade, regista di entrambi.

Saint Juniper

La Dottoressa Haynes lavora al “Saint Juniper Medical Practice, un richiamo all’episodio 4 della 3 stagione: San Junipero. E se ci ricordiamo bene anche Rolo Haynes ha lavorato al Saint Juniper Hospital a New York nell’episodio 6 della 4 stagione: Black Museum.

Haynes, stesso cognome, che sia il figlio della Dottoressa di Stefan? Non ci sono coincidenze in Black Mirror.

 

TCKR Systems

TCKR Systems è la compagnia che ha sviluppato il progetto di San Junipero, dell’omonimo episodio 4 della 3 serie: San Junipero, ma è menzionata anche in altri episodi quali Playtest, Metalhead e Black Museum. La TCKR Systems è presente in episodi ambientati nel presente, ed è chiaro che sia un rebrand della Tuckersoft degli anni ’80 di Bandersnatch, la compagnia di videogame per cui Stefan va a lavorare. Inoltre La TCKR Systems è conosciuta per la sua tecnologia neurale (San Junipero e Black Museum ne sono chiari esempi) e potrebbe quindi essere un estensione futura dell’esperimento con Stefan.

Nohzdyve

Il gioco su cui Colin sta lavorando quando incontra Stefan alla Tuckersoft si chiama “Nohzdyve”, e richiama il titolo dell’episodio 1 della 3 stagione: Nosedive.

Il Simbolo

In tutto il film vediamo un simbolo, che è lo stesso dell’episodio 2 della 2 stagione: White Bear (Orso Bianco) a cui viene finalmente dato un significato, è un simbolo che è stato inventato dall’autore del libro Bandersnatch J.F. Davis e rappresenta i destini multipli, le realtà potenziali divise in due. In poche parole, la possibilità di scegliere. Cosa che ci viene fatta fare per tutto il film.

Articoli di giornale

In uno degli scenari Stefan uccide suo padre e un articolo del The Sun riporta il crimine, stampato vicino ad altre tre notizie:

  • The Love Machine, il cui articolo fa chiaramente riferimento alla trama dell’episodio 4 della 4 stagione Hang the DJ. Inoltre nell’articolo si legge di un BRB software ed è un richiamo all’episodio 1 della 2 stagione: Be Right Back (Torna da Me) poichè in lingua inglese è un acronimo.
  • Space Fleet, era il programma perferito di Robert Daly il protagonista dell’episodio 1 della 4 stagione USS Callister
  • 15 Million Talent Team, riferimento all’episodio 2 della 1 stagione 15 Millions Merits (15 milioni di celebrità).

News al telegiornale

In uno dei possibili finali Pearl Ritman, la figlia di Colin e Kitty, è cresciuta e sta cercando di sviluppare un reboot moderno di  Bandersnatch ai giorni nostri (lo sta sviluppando per Netflix tra l’altro). Mentre viene intervistata scorrono delle notizie sulla parte bassa dello schermo, che richiamano molti precedenti episodi di Black Mirror:

  • Cast of Space Fleet reunite at Emmys – episodio 1 della 4 stagione USS Callister
  • Liam Monroe enters Buckingham Palace – episodio 3 della 2 stagione The Waldo Moment (Vota Waldo!)
  • UK police test groundbreaking memory recall – episodio 3 della 4 stagione Crocodile
  • Former Prime Minister Michael Callow wins bake off – episodio 1 della 1 stagione The National Anthem (siamo tutti contenti che il povero Michael si sia ripreso)
  • Granular to unveil prototyope pollinator drone – episodio 6 della 3 stagione Hated in the Nation (Odio universale)

Black Mirror non smette mai di stupire, e probabilmente il buon Charlie ne ha disseminati molti di più di riferimenti ai precedenti episodi, per non questo non posso fare a meno di pensare, che alla fine, sia tutto collegato! Voi che ne pensate? Avete trovato altri Easter Egg?

Hail Fanacea!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.