CHUCHEL: la nuova e coloratissima avventura dai creatori di Machinarium

Da super fan dei giochi creati da Amanita Design non potevo far mancare il nuovissimo CHUCHEL alla mia libreria Steam.

Amanita Design, per chi non lo sapesse, è lo studio ceco che ha realizzato Machinarium, una delle migliori avventure punta e clicca dell’ultimo decennio (e compirà 10 anni giusto l’anno prossimo!). Sono inoltre gli autori di Botanicula e della serie Samorost, altri puzzle game rinomati nel panorama indie.

Chuchel e le ciliegie

Chuchel è un piccolo esserino con una passione smisurata per le ciliegie, la cui giornata viene sconvolta da un’entità misteriosa che gli ruba la colazione per puro dispetto. A complicare le cose nella corsa per riprenderla si intromette Kekel, un altro curioso animaletto desideroso quanto il protagonista di papparsi l’amato frutto.

chuchel - il furto della ciliegia

Più che un gioco unico Chuchel è un susseguirsi di mini avventure e puzzle, quasi tutti facilissimi e risolvibili con pochi click – e vi accorgerete da subito che è molto più divertente cliccare sbagliato per vedere l’effetto che fa – tranne un paio che per contro mi hanno mandato in crisi mistica nonostante i suggerimenti presenti.

Oltre a livelli originali, man mano che proseguiamo ci troveremo ad affrontare anche minigiochi che riprendono titoli famosi, tipo Tetris, Pac-Man e perfino una sorta di Acchiappa la talpa.

pac-man in versione chuchel

chuchel "acchiappa la talpa"

Il punto di forza di CHUCHEL sono i divertenti e coloratissimi personaggi, con i loro effetti sonori e le relative animazioni: sono queste che vi terranno incollati allo schermo per tutta la durata del gioco, molto più di gameplay e storia.

chuchel screenshot

Come tipologia di gag ricorda moltissimo le disavventure di Scrat, lo sfortunato scoiattolo de l’Era Glaciale, in perenne lotta contro il destino per riacciuffare la sua ghianda. Solo che qui il destino veste i panni di un mostro peloso enorme.

CHUCHEL non è un gioco che definirei al 100% esilarante, ma in alcune sequenze non si può proprio fare a meno di scoppiare a ridere, e l’esperienza nel complesso è veramente amabile e ti lascia divertito e soddisfatto.

Due ore e 10 euro assolutamente ben spesi per risollevare questo grigio e piovoso mercoledì di marzo. Se avete figli o nipotini sotto mano agguantateli a inizio gioco, ne rimarranno deliziati!

http://chuchel.net
http://amanita-design.net/games/chuchel.html

chuchel e star wars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.