AsianFiles: 5 film asiatici che non ti faranno rimpiangere Hollywood

film asiatici hollywood

Salve popolo di Fanacea, oggi vorrei presentarvi 5 film asiatici che a mio parere non hanno nulla da invidiare a Hollywood. Come primo articolo a riguardo, partirò con dei film molto “occidentali” per qualità degli effetti speciali, narrazione, attori (un paio di film hanno protagonisti occidentali) e messa in scena. Per i più avvezzi a questo tipo di cinema invece spero di poter consigliare qualche film a loro sconosciuto.

Bene, dopo questa breve introduzione direi di partire:

1. Red Cliff – La Battaglia dei 3 Regni

Film asiatici da vedere: Red Cliff

John Woo, regista cinese famoso in occidente per filmetti come Broken Arrow, Face/off, Mission Impossible II o Paycheck, torna dopo più di 15 anni nel suo paese dove, grazie alla produzione più grande che la Cina abbia mai visto fino a quel momento, caccia fuori un filmone di oltre 4 ore di epicità inaudita.

Il film del 2008 si basa su Il romanzo dei tre regni di Luo Guanzhong, incentrato sugli eventi della battaglia di Chi bi, avvenuti sul finire della dinastia Han e subito antecedenti al periodo conosciuto come “dei Tre Regni” nell’antica Cina. Un cocktail visivo composto da un goccio di Odissea, una spruzzata di 300 tutto shakerato insieme con un po’ di Signore degli Anelli.

In questo film c’è di tutto: decine di migliaia di soldati sgominati da potentissimi eroi che Dynasty Warrior porcatroialevati!; strategie militari che ti slogano la mandibola; battaglie navali esageratamente scenografiche; insomma… Puro orgasmo visivo!

Il risultato? Un capolavoro del genere fantasy/storico che da noi ovviamente è stato sminchiato con una versione ridotta a 2 ore con dei tagli di montaggio indecenti ma che ora è possibile gustarsi nella sua versione originale di 275 min. Red Cliff lo trovate qui > Amazon.

2. The Admiral – Roaring currents

Film asiatici da vedere: The Admiral

Anche qui un altro kolossal, questa volta coreano, e anche qui un film che in patria ha avuto incassi da record (più di Avatar!) ma che da noi non ha visto nemmeno l’ombra di un cinema.

Questo film del 2014 ripercorre in chiave un po’ fantasy la storia della battaglia navale che mise fine al secondo tentativo di invasione giapponese della Corea nel 1500, dove i coreani affrontarono e sconfissero l’immensa flotta di oltre 300 navi giapponesi solo con 12 navi.

Visivamente eccezionale e con attori assolutamente in parte, in primis Choi Min-sik (il protagonista di Oldboy per chi si stesse domandando: “Choi chi???”) che qui veste i panni dell’ammiraglio della flotta coreana con un interpretazione da Oscar.

Oltre 2 ore di battaglia navale con effetti speciali di ottimo livello e trovate strategiche che vi faranno restare di sasso!

3. Vengeance – Vendicami

Film asiatici da vedere: Vengeance

Finalmente posso parlare di un film uscito anche nelle nostre sale (anche se in numero veramente ridotto) e spero che qualcuno di voi abbia avuto la fortuna di vederlo al cinema. Vengeance è un film del 2009, diretto dal maestro dei polizieschi di Hong Kong Johnnie To ed interpretato dalla rockstar francese Johnny Hallyday; un film che parla di memoria, amicizia e vendetta, e lo fa sotto una poggia di proiettili.

“Che senso ha la vendetta, se non non te la puoi ricordare?”

Il protagonista, ex poliziotto e ora proprietario di un ristorante a Parigi, apprende la notizia che sua figlia e tutta la sua famiglia sono stati brutalmente uccisi. Decide di partire per Hong Kong in cerca di vendetta, dove assolda tre killer locali e ingaggia una vera e propria guerra per le vie della metropoli asiatica; la sua memoria però sta svanendo a causa di una malattia che lo porterà gradualmente a non ricordarsi dove si trova e quale sia il suo scopo.

Una versione del Memento di Nolan meno psicologica e più fisica; un thriller poetico, dilatato, commovente, surreale e bellissimo. Vengeance lo trovate qui > Amazon.

4. Battle Royale

Film asiatici da vedere: Battle Royale

Questo film del 2000 basato sul romanzo omonimo di Koushun Takami del 1996, del quale venne pubblicato anche un manga, ha luogo in un futuro prossimo nel quale le dinamiche sociali moderne hanno visto diminuire pericolosamente l’autorità della popolazione adulta.

Le autorità, preoccupate per la vertiginosa crescita della criminalità giovanile, decidono di varare la Millennium Educational Reform Act (conosciuta anche come BR): si tratta dell’estrazione a sorte di un gruppo di studenti delle superiori che dovrà partecipare al Battle Royale, un crudele gioco di sopravvivenza, nel quale i ragazzi avranno il compito di uccidersi a vicenda per difendere la propria incolumità al fine di essere eletti vincitori e poter tornare finalmente a casa. Se, allo scadere dei tre giorni durante i quali si svolge il gioco, saranno in vita più individui, il comitato supervisore li ucciderà tutti, facendo esplodere il collare elettronico che cinge il collo di ogni partecipante.

Un Hunger Games senza fighette e glitter, un’avventura sporca, cruda, violenta e con ragazzini che si sgozzano per la loro sopravvivenza. Un film inizialmente criticato e molto discusso poi diventato cult in tutto il mondo; da vedere assolutamente. Battle Royale lo trovate qui > Amazon.

5. Flowers of War – I Fiori della Guerra

Film asiatici da vedere: Flowers of war

Flowers of War è un film del 2011 diretto da Zhāng Yìmóu che ha per protagonista principale Christian Bale. La pellicola è incentrata sul massacro di Nanchino, avvenuto in Cina nel 1937. L’attore interpreta il ruolo di un becchino che si finge un missionario statunitense per difendere alcune ragazze e donne cinesi dalle atrocità dei giapponesi (stupro, violenza e uccisione).

Nonostante il nome di Zhāng Yìmóu sia famoso anche in occidente per film come Vivere!, Hero, la foresta dei pugnali volanti, la città proibita, e la presenza nel cast di un attore di spicco come Christian Bale il film è uscito in Italia direttamente per il mercato home video.

Un vero peccato visto che il film, seppur trattando tematiche forti come le atrocità dei soldati sulla popolazione durante una guerra, viene messo in scena con una dolcezza e sensibilità che che vi farà amare questo film. Una piccola perla. Flowers of war lo trovate qui > Amazon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.