Firebase: Quando Predator ed Apocalypse Now fanno un bambino

Oats Studios, la casa di produzione indipendente di Neill Blomkamp ha realizzato il suo terzo progetto dopo Rakka e Cooking With Bill, una breve storia fantascientifica a metà tra Predator ed Apocalisse Now: Firebase. Il corto è ambientato durante la guerra del Vietnam e vede i soldati americani fronteggiare una minaccia ancora più misteriosa ed inquietante dei temuti Vietcong. Nella giungla qualcosa sta uccidendo i soldati qualcosa di sovrumano che si nasconde alla vista. Questa premessa vi sembrerà famigliare ma se pensate di conoscere già questa storia vi sbagliate di grosso.

Cosa aspettarsi

Guardando Firebase non non vedrete un semplice tributo ai film di guerra sul Vietnam e alla pellicola fantascientifica di John McTiernan dell’87, vedrete una storia originale che vive di vita propria, merce che di questi tempi è sempre più rara.

firebase helicopters flying during vietnamwarfirebase airport burning under attack

Niente spoiler ma ricordate che considerato il materiale di ispirazione, alcune scene di Firebase sono abbastanza gore quindi, se siete sensibili agli smembramenti, forse non dovreste leggere questo blog ehm guardarle.

firebase dismembered and mutated soldier

Non rimane molto da dire, guardatevi subitamente i 26 minuti di corto e se volete rimanere aggiornati sui fantastici progetti di Oats Studios non dimenticatevi di seguire il canale come farebbe ogni “sano” Horror-fantascienziomane.

Sosteniamo questi progetti indipendenti

Se vi è piaciuto il corto e vi interessano gli altri progetti del caro Neill Sappiate che Oats Studios procederà al completamento del Volume 1, composto da 3 i corti gratuiti disponibili su YouTube. Sappiamo poi che se dovessero avere un buon successo il piano di Blomkamp è quello di confezionare un secondo Volume, che diventerebbe un contenuto a pagamento disponibile su Steam. Io li do volentieri i miei soldi ad uno come Neill, è sempre la cosa giusta sostenere progetti originali di registi o creativi in genere che hanno ancora voglia di mettersi in gioco.

HAIL FANACEA!

P.S.la paranoia mi fa vedere collegamenti e riferimenti assurdi, ma è probabile che siano cose che vedo solo io, giusto? Sono pazzo? Sto parlando da solo? Se siete pazzi come me e vi sembra di aver visto qualcosa in mezzo alle (River Ghost) foglie scrivetecelo nei commenti che creiamo un piccolo gruppo complottasti sui film.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.