HAIL FANACEA

Nerd is Dead. Long live the Fan

 

La guerra è finita. Quel periodo lungo secoli in cui i “Nerd” erano esseri reietti e grotteschi agli occhi della società si è conclusa. Abbiamo vinto.

La Generazione X si è sacrificata e noi oggi viviamo del loro mito. È grazie a loro che oggi possiamo scrivere su pagine come questa senza essere derisi e bollati come asociali. Ogni giorno che passa smettiamo di nasconderci nei sottoscala bui ed usciamo alla luce del sole per mostrare chi siamo. Ma la vittoria ha un sapore agrodolce perché ora che tutto è finito abbiamo smesso di essere quello che eravamo. Già, perché un soldato alla fine della guerra non sa più cosa fare. E noi abbiamo smesso di combattere contro il mondo che ci rifiutava: ora non è più un vanto mostrare il proprio fanatismo per film, fumetti, giocattoli o cartoni animati, non è cosa di pochi, è una moda. Odio.

Ma il soldato anche se la guerra è finita non ha perso la sua causa. Abbiamo combattuto questa guerra ed ora che non c’è da combattere bisogna cominciare a vivere.Almeno fino a quando passerà di nuovo di moda, perché se c’è una cosa che posso dirvi sulle mode è che vanno e vengono e noi un giorno verremo rispediti da dove siamo arrivati. Ci proveranno. Eccome se ci proveranno! Ma noi saremo uniti!

Questa Golden Age di appassionati è giovane e forte ma disorganizzata, ha bisogno di un nuovo ordine. Orde di Fan Veterani si scontrano ogni giorno con le nuove leve alle prime armi, si vedono scene degne del Sgt. Hartman nelle quali gli sprovveduti vengono moralmente sbriciolati da fan della vecchia scuola. Perché? Perché far capire chi comanda ci fa sempre sentire forti e sicuri di noi. Far capire che noi abbiamo dalla nostra anni di fedele servizio ed in fondo ce lo meritiamo “Io ho fatto la guerra ragazzo! Voi ragazzini di oggi non capite un bel niente!”

Ma perché cacciare a suon di insulti altre persone che stanno entrando nel nostro mondo?Non dico che non ci debba essere odio, l’odio unisce più dell’amore, quello dei fan poi è sacrosanto, ma l’odio è forte solo quando c’è un grande amore dietro.

Usiamo questi due sentimenti opposti che sono nella natura di ogni fan per unirci sotto un unico stendardo! Discuteremo, litigheremo e tireremo in ballo le madri altrui quando sarà necessario, ma ricordando di essere prima di tutto compagni nelle passioni ed amici nella vita.

 

HAIL FANACEA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.