Holly e Benji: no, questo non è calcio

Sepak takraw. Obiettivo “cominciare il primo articolo scritto su Fanacea con parole a caso” portato a casa con successo. In realtà parole a caso non lo sono. Da profondo (non) conoscitore della cultura thailandese, ho voluto introdurre nella fantastica galassia di Fanacea uno sport che dovrebbe essere considerato anche in Italia. Il sepak takraw, per l’appunto.
O Kik, tendang, ka-taw, se preferite le varianti (solo di nome) giocate in altri paesi del sud-est asiatico. In quanti lo conoscono? («Eccone uno, eccone un altro…»).

Ad ogni modo, non voglio dilungarmi troppo in ciance inutili, e non è mia intenzione spiegarvi le regole di un gioco che ho scoperto 10 minuti fa. Quello che voglio dimostrare è che Holly e Benji, uno degli anime con cui i bambini nati negli anni ’80 e primi anni ’90 sono giocoforza cresciuti, il cartone per eccellenza che per decenni ci hanno spacciato per un anime sul calcio, nella triste realtà dei fatti non è un anime sul calcio. Sì, perché Holly e Benji è un cartone sul sepak takraw camuffato da cartone animato sul calcio.

Non ci credete? Beh, dovrete ricredervi. Vi darò una serie di inequivocabili indizi che vi porteranno a dire «Sì è vero, non c’è alcun dubbio, Holly Hutton gioca a sepak takraw».

Contrasto aereo in rovesciata

Gli eterni rivali, Holly Hutton e Mark Lenders. Spiccano il volo e si contrastano in aria entrambi sforbiciando e impattando il piede o lo stinco con il pallone. Stupore. Quale coppia di calciatori avversari, nella realtà, è mai riuscita nell’impresa? Che io sappia, nessuno. Nel sepak takraw è la normalità.

La celebre rovesciata di Roberto Sedinho

Il mister brasiliano, fenomeno verdeoro emigrato in Giappone, nel pezzo forte del suo repertorio: torsione al volo con corpo parallelo al suolo, movimento avvitatorio da tuffatore o ginnasta e impatto col pallone con corpo quasi perpendicolare al rettangolo verde. Ooooh (stupore) movimento innaturale. Ma non per i giocatori di sepak takraw, che hanno passato anni ed anni a insegnare il movimento al buon Robertinho.

Una delle tante rovesciate di Holly Hutton

Non servono ulteriori specifiche

Adduttori addio

Il celebre calcio al pallone con il piede d’appoggio puntato sul terreno di gioco con la sola punta, la gamba che calcia tesa, protesa al cielo, con un’inclinazione prossima ai 75°. Da dove l’avranno mai imparato quei giovinastri di Holly, Mark & Co?

La rovesciata di Julian Ross

Aveva problemi cardiaci, povero Giuliano, ma niente e nessuno gli impedì quella movenza innaturale, quella rovesciata a 10-15 (?) metri d’altezza, con la testa perpendicolare o quasi al suolo. Occhio, che il povero Giuliano c’è andato di plagio con i campioni del sepak takraw (li ribattezziamo takrawtori?)

I fratelli Khongsawat

Ta daaan. In Holly e Benji i fratelli Khongsawat (ma chi se li ricorda?) erano degli assi nel sepak takraw. Poi decisero che forse era meglio passare al calcio per diventare i personaggi meno conosciuti dell’anime (ma rimasero fregati, perché non sapevano, come ora sappiamo noi, che il calcio in Holly e Benji altro non è che il sepak takraw camuffato da calcio). Quindi, in definitiva, il sepak takraw compare in Holly e Benji…solo una coincidenza? (Io non credo).

E se ve lo stavate chiedendo, no, Bruce Harper non giocava a sepak takraw. Ma se per questo neppure a calcio.

HAIL FANACEA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.