OkunoKA: la recensione

Se i videogame difficili, anzi difficilissimi sono il vostro pane quotidiano, se morire ogni dieci secondi (di media) non intacca il vostro spirito, se i platform alla Super Meat Boy non vi spaventano allora OkunoKA è il gioco che fa per voi.

Il temibile Os

OkunoKA è un coloratissimo platform 2D che ci porta ad impersonare Ka, una bestiola azzurra particolarmente golosa di anime nere, nel suo viaggio per sconfiggere il temibile Os, un terribile robot gigante il cui scopo è trasformare in macchine malvagie tutte le anime.

Assieme a Ka dovremo saltare, aggrapparci e correre a rotta di collo per oltre i cento livelli presenti, senza dimenticarci di sconfiggere i terribili boss presenti alla fine di ogni mondo di gioco.

l’attivissimo Ka!

Il protagonista potrà dominare tre tipi di elementi diversi: fuoco, acqua ed elettricità per creare delle piattaforme da utilizzare durante i salti o per eliminare dei muri che bloccano il passaggio. Il problema è che si potrà utilizzare un solo elemento per volta, con scarti di pochi secondi tra una piattaforma e l’altra, rendendo il gioco decisamente frenetico.

Non aiuta il fatto che Ka è decisamente sensibile, infatti basterà anche solo sfiorare un nemico o uno degli innumerevoli ostacoli presenti nei livelli per veder fallire miseramente il nostro tentativo di raggiungere una delle anime nere poste alla fine di ogni schermata. La sfida si fa più ardua man mano che si prosegue, costringendoci a diventare sempre più veloci e precisi con i salti, le trasformazioni ambientali e le corse pazze per lo schermo.

Alla fine di ogni livello, si riceve una valutazione, in base a quanto tempo abbiamo impiegato per completare la sfida. Per prendere le valutazioni migliori, occorrono dedizione, sacrificio e tanta, tanta pazienza. La pazienza sarà la compagna fondamentale della vostra avventura, tanto che vi accompagnerà passo dopo passo, impedendovi di lanciare i controlli o direttamente la Switch addosso al muro dopo l’ennesima morte, spronandovi a riprovare un livello per passare da una C ad una B, spingendovi ad affrontare le terribili aree del mondo alternativo, una zona segreta, sbloccabile entrando in portali visibili per soli dieci secondi in alcuni livelli, che vi daranno accesso a delle aree dalla difficoltà davvero elevata, dove dovrete fare appello a tutta la vostra buona volontà per non prendere e disinstallare il tutto. È davvero difficile non capire quale percorso seguire per raggiungere la succulenta anima nera presente in ogni schermo e mi ha colpito molto il fatto che per molti livelli c’è la possibilità di seguire percorsi alternativi, decisamente impegnativi, che permettono di ridurre drasticamente il tempo finale, permettendo così di ottenere valutazioni elevate in poche mosse. Questa è una chicca che farà impazzire i giocatori in cerca di una sfida ancora più ardua.

un chiarissimo esempio del mondo alternativo

Detta così sembra che il gioco rappresenti davvero una sfida di livello IMPOSSIBILE ma fidatevi, con un po’ di perseveranza, riuscirete a superare tutti i livelli che vi si pareranno davanti, solo, mettete in conto che dovrete morire una montagna di volte per raggiungere l’agognata fine del gioco.

Nonostante il gameplay non sia nulla di innovativo, OkunoKA si fa notare, positivamente, per come vengono gestiti i tre poteri a disposizione di Ka. Ogni potere verrà introdotto da un breve livello tutorial che permette di assimilare velocemente il funzionamento della nuova abilità.

Arriviamo ora all’aspetto più significativo di questo gioco: il level design. Le ambientazioni, i colori, i dettagli sono pazzeschi. Il lavoro svolto dai ragazzi di Caracal Games è maestoso ed impressionante. La caratterizzazione di ogni livello, nemico, ostacolo è pazzesca. È un piacere perdersi a guardare il coloratissimo mondo di gioco che non annoia e non disturba mai, anzi, giustifica già da solo la spesa fatta per acquistare questo gioco. Grazie all’eccellente lavoro svolto, sarà davvero difficile non capire dov’è posta l’anima nera che permette di avanzare verso il prossimo livello ( SPOILER –> è sempre nelle zone peggiori).

Longevità, un mondo variopinto e sempre bello da vedere, meccanica di gioco ormai consolidata ma con una ventata di aria fresca non indifferente: questi gli ingredienti che rendono OkunoKA un must have per quei videogiocatori in cerca di sfide impegnative e che non si lasciano scoraggiare se capita di morire un qualche centinaio di volte per riuscire a superare un paio di livelli.

Menzione d’onore al fatto che OkonuKA è un titolo indie sviluppato dall’italiana Caracal Games! Che bello quando arrivano giochi POTENTI anche dal nostro paese!

OkunoKA è (per ora) presente in esclusiva solo presso l’E-shop a 14,99€

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.