Pimp my boardgame

Benvenuti ad un nuovo episodio di Pimp my boardgame!
Mai capitato di passare una partita intera a rispondere ai dubbi del novizio? Di scartare un gioco perché lungo da preparare o scomodo da giocare? Di voler vendere la nonna per delle miniature pitturate da paura?

Lo spazio sugli scaffali è sempre troppo poco e certo non volete occuparlo con giochi che faticate ad intavolare perché lunghi da preparare, difficili da capire, scomodi da trasportare o esteticamente discutibili. È anche vero che tanti giocatori da tavolo non vogliono comunque mai vendere niente della loro collezione. Tutto quello che vi serve è migliorare i vostri giochi da tavolo.

Materiali Pandemic Iberia

 

Tempo

Una delle questioni più pressanti per tutti noi è il tempo, che sia quello per preparare i materiali, per metterli via, per spiegare le regole o per chiarire i dubbi. Beh, ognuno di questi problemi ha una sua soluzione:

  • Player Aid: si tratta di pratici recap delle regole più importanti o dello svolgimento del turno, fondamentali per aiutare chi è alle prime partite o chi non gioca da tanto; risparmiano mille domande
Player Aid per vari giochi
  • Riassunti essenziali per la preparazione e la spiegazione del gioco, vi evitano di passare ore a cercare tra pagine e pagine di istruzioni le info sulle quantità iniziali per ogni giocatore, sui pareggi, sul funzionamento di una meccanica o sui cavilli regolistici

Regole in A5 per diversi giochi

 

  • Inserti: possono essere in cartone, in plastica, in legno, in foam core..vi permettono preparazioni e spreparazioni del tavolo quasi istantanee, oltre a mantenere estremamente organizzato il materiale all’interno della scatola
Inserti in Foam Core per Got
Inserti in 3D per Flamme Rouge

Comodità

Lo spazio si sa, per noi giocatori da tavolo è una questione parecchio spinosa, che sia quello sugli scaffali, dentro le scatole dei giochi o nella borsa che si porta ad una serata-giochi con gli amici. Ecco come risolvere questo problema insieme ad altri che minano la comodità di giocare ai nostri giochi:

  • Inserti: si lo so, li ho già citati, ma fanno davvero tanto anche in questa categoria, vi tengono i componenti dei giochi ben organizzati sia nella scatola che in partita, migliori rispetto alle ziplock che oltre ad essere orribili, tengono il tutto ben gestito solo finché resta nella scatola
Inserti per Bang con tutte le espansioni, per Nome in codice Standard e Duetto
Plancia in Cartone e Inserti per Santorini
  • Tuckbox: sono piccole scatolette di cartone che compattano in poco spazio i materiali dei giochi (solitamente carte), riducendo notevolmente l’ingombro delle scatole e consentendovi un più comodo trasporto in vacanza, dagli amici o dai parenti
Tuckboxes per vari giochi
  • Scotch di velcro: le carte nelle scatole dei giochi van tenute ferme, ma come molti di voi sanno gli elastici fanno più danni che altro, piegando le bustine e incollandosi con il caldo; le ziplock non sempre sono capienti e danno un’impressione di disordine nella scatola (sisi, me l’hanno già detto: disturbo ossessivo compulsivo), quindi ho trovato questa pratica soluzione che mi ha risolto tanti problemi. Lo uso anche per le scatoline dei giochi imbustati che faticano a stare chiuse
Scotch di velcro
  • Bustine: ebbene si, ve le piazzo qui anche se generalmente vengono considerate come proteggi-carte perché per mescolare delle carte senza impazzire e facendo un buon lavoro sono fondamentali. Inoltre ci possono essere utili per coprire il dorso delle carte se sono troppo rovinate o se appartengono ad edizioni diverse e quindi si riconoscerebbero
Bustine trasparenti e opache

 

Estetica

Anche l’occhio, come si suol dire, vuole la sua parte ed eccoci quindi a trattare l’abbellimento dei giochi che spesso si concentrano sulle meccaniche a discapito dell’aspetto. La bellezza dicono sia soggettiva (mah..), ma vi assicuro che tra una miniatura grigia e una dipinta da dio, sceglierete sempre la seconda.

  • Dipingere le miniature e i componenti di un gioco non è un compito semplice, ma nemmeno impossibile e con un po’ di buona volontà, qualche guida esperta e gli strumenti giusti si può fare senz’altro un buon lavoro. Non dovete diventare professionisti, basta poco per migliorare il livello di ciò che esce dalla scatola, se poi diventate bravi preparatevi per le commissioni
Miniature di Flamme Rouge dipinte
Portagamme per Century Golem Edition
  • Sostituire alcuni componenti dei vostri giochi con versioni più belle  può dare un tocco nuovo ai vostri giochi: pensate al notevole miglioramento di giocare Risiko con i carroarmatini al posto di cubetti di legno; potete crearle voi o usare pezzi che trovate in giro o ancora acquistarli appositamente
Gemme sostituite per And then we held hands
Barche 3d dipinte per Puerto Rico

Miscellanea

Naturalmente per ogni gioco si possono trovare mille difetti e mille possibili upgrade: possono essere una plancia poco funzionale, un tabellone illeggibile, qualche componente danneggiato o chissà che altro, non starò qui ad elencarli uno per uno. Prendete i vostri giochi e capirete subito cosa sentite il bisogno di modificare, sistemare, aggiungere o semplicemente migliorare.

Copriplance, cubo sostitutivo e vaschetta per Azul
Materiale vario aggiuntivo

Potete creare tutto da zero o potete chiedere aiuto all’internet, per migliorare i vostri giochi da tavolo le fonti sono tante:

  • Board Game Geek (cercate il gioco, andate nella sezione file e troverete player aid, tuckbox, riassunti, varianti e tutto il ben di dio in cui si può sperare)
  • Progetti di Inserti in Foam Core (potete anche prende ispirazione, modificarli o realizzarli con altri materiali)
  • Thingiverse (per progetti 3d già pronti da stampare, che siano inserti, componenti o altro)
  • Misure Bustine Gioco per Gioco (questo lo piazzo qui che serve sempre)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.