PLAY 2018: Fanacea al Festival del Gioco

modena play 2018 festival del gioco

Abbiamo partecipato alla decima edizione del PLAY, festival internazionale dedicato ai giochi da tavolo, e possiamo dire a gran voce che ci siamo divertiti veramente tanto.

    Si gioca!

Il festival si svolge presso l’area di Modenafiere e si articola tra due padiglioni dedicati alle case di produzione più importanti, un padiglione più piccolo con zona auto produzioni, una tensostruttura esterna piena zeppa di giochi per i bambini (la nuova area Play Kids), un’area per il gioco di ruolo dal vivo e un sacco, ma proprio un sacco di tavoli per provare i giochi proposti ai vari stand o i titoli appena acquistati.

Appena arrivati, ci siamo fiondati a provare subito una miriade di giochi, alcuni davvero divertenti, come il nuovissimo “The Chameleon”, edito dalla Dal Tenda, un party game da 3-8 persone dove dovrete mimetizzarvi come un camaleonte o tentare di indovinare chi sta provando a mimetizzarsi, un gioco dove bisogna saper bluffare ma anche capire di cosa stanno parlando gli altri giocatori, senza rischiare di farsi scoprire.

Tikal e i suoi bellissimi Ziggurat

In Tikal (DV Giochi) invece, un gioco ambientato nella foresta amazzonica dove con i nostri esploratori costruirete ziggurat sempre più alte, vi impossesserete di tesori e creerete nuovi accampamenti, cercando di conquistare più punti dei nostri avversari, una sorta di Carcassone ma sviluppato in verticale, diciamo. Molto bello anche Decrypto (Asmodee/Asterion) gioco che abbiamo acquistato a scatola chiusa, dopo averne osservato lo svolgimento in uno dei tavoli vicino allo stand dell’Asmodee, e che non vediamo l’ora di provare.
Come non citare, poi, il pezzo forte della giornata? Stiamo parlando di Happy Salmon, un gioco per “bambini” edito dalla DV Giochi dove contano sopratutto due cose: prontezza di riflessi e quanto si urla. Un gioco che merita già solo per la confezione e che farà felici grandi e piccini, vista la semplicità di utilizzo e l’alto grado di divertimento che riesce a dare. cliccando –> qui, potete vederci mentre giochiamo in fiera, effervescenti come poche volte.

Un aitante Balrog, decisamente incazzato

Di notevole interesse anche l’area dedicata ai Diorama, dove spiccavano per grandezza e bellezza la ricostruzione della battaglia al fosso di Helm e lo scontro con il Balrog nelle miniere di Moria. Menzione d’onore va anche all’escape room in tema Star Wars che sembrava davvero interessante, purtroppo però non siamo riusciti a provarla perché,  nel momento in cui abbiamo chiesto informazioni, la lista d’attesa era già bella gremita.

Abbiamo fatto una piccola diretta video che potete recuperare –> qui dove mostriamo i titoli che abbiamo deciso di portarci a casa. Fateci sapere cosa ne pensate e quali sono stati i vostri acquisti a questa bella, decima, edizione del PLAY!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.