Ralph Spacca Internet: le rivelazioni del nuovo trailer

ralph spacca internet

Mancano ancora due mesi all’uscita del secondo capitolo di Ralph Spaccatutto: Ralph Spacca Internet, prevista il 21 novembre nelle sale statunitensi e il 22 novembre nelle sale italiane.

Oggi la Disney ha rilasciato il secondo trailer ufficiale, quarto video dopo il primissimo teaser del 28 febbraio, il primo trailer completo del 4 giugno e lo sneak peak del 10 agosto.

In questo secondo trailer viene finalmente svelato il motivo del viaggio intrapreso da Ralph Spaccatutto e Vanellope von Schweetz, di cui abbiamo già visto numerosi spezzoni nei video precedenti.

Il mondo di Sugar Rush è in pericolo! Il volante del cabinato si rompe e al gioco della piccola Vanellope viene staccata la spina. L’unica possibilità per salvare il gioco è trovare l’ultimo pezzo di ricambio esistente, che secondo una locandina recuperata da Ralph è in vendita su Ebay. I due partono quindi alla ricerca, tuffandosi nel mondo sconosciuto e scoppiettante del World Wide Web.

Internet si rivelerà pieno di meraviglie e insidie, tra tanti nuovi amici e la Slaughter Race, una pericolosissima gara alla Fast & Furious. Faremo la conoscenza di un’altra abile pilota con cui Vanellope proverà subito affinità, e che forse metterà in crisi il rapporto tra i nostri due beniamini, come intuiamo dal dialogo tra le due:

“Non penso che potrò mai rivelarlo a Ralph.”
“Non c’è una legge che dice che i migliori amici devono avere gli stessi sogni.”

Nel primo trailer avevamo visto in particolare tre aree: una panoramica di Internet con tutti i big del settore in prima linea (Google, Amazon, Ebay, il distretto dei social network e molti altri), la barra di ricerca (che non è Google, nonostante il chiaro riferimento all’autocompletamento) e il sito – o dovremmo dire la metropoli – di mamma Disney, un posto super intenso e fuori di testa.

Qui vediamo un gigantesco settore contenente tutti i video presenti online, il dark web (immancabilmente rappresentato come un luogo oscuro pieno di individui loschi e dove poter fare traffici illeciti) e l’area della Slaughter Race, una città immersa in un perenne tramonto e popolata di loschi individui e animali affamati.

Internet was made for cats

Chiudiamo con quella è sicuramente la più grande rivelazione di questo trailer, nonché la più grande verità su Internet. Ralph si stupisce della presenza massiccia di video di gattini (con tanto di grumpy cat) e nella scena successiva gli viene spiegato che “È per quello che è stato creato Internet!”.

Per i gatti e per il porno, ma non ditelo alla Disney.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.