Solo A Star Wars Story: le rivelazioni dell’adattamento a romanzo

copertina Solo A Star Wars Story

Gli scorsi giorni è stato pubblicato l’adattamento a romanzo di Solo A Star Wars Story. Grazie al romanzo scopriamo nuove scene e curiosità che nel film non ci sono, come la scena finale con Enfys Nest, Saw Gerrera e Jyn Erso.

Abbiamo raccolto per voi tutte le chicche della storia.

Prima del Film

  • I problemi con il padre. Nel film veniamo a sapere che il padre di Han lavorava ai cantieri navali costruendo anche Yt-1300 (vedi Millennium Falcon) ma attraverso il romanzo scopriamo qualcosa che lo rende definitivamente il “Solo”da cui poi prende il nome. Il padre infatti lo abbandona quando è ancora piccolo. Sembra quasi scontato, ma conoscendo questo dettaglio la perdita di suo figlio Ben, negli anni prima de Il Risveglio della Forza, diventa ancora più tragica.
  • Rio (l’alieno con quattro braccia che lavora con Beckett) si è guadagnato un posto in squadra in maniera poco ortodossa: Beckett infatti lo coglie in flagrante mentre cerca di rubargli lo speeder ma, impressionato dalle sue capacità criminali, gli chiede di unirsi alla squadra. Boom, ci hai fregato? Ti offriamo un lavoro!

CORELLIA

  • Durante la fuga Han e Qi’ra attraversano il mercato del pesce e si devono nascondere in un barile di anguille corelliane per coprire il proprio odore ai segugi. La scena è stata girata ma non è entrata nella versione finale del film. Rimarrà, per ora, solo nel romanzo.
  • I denti dei segugi corelliani si rigenerano. Questi bestioni, che vediamo nella sequenza d’inseguimento, mordono così forte le loro prede da spezzarsi i denti nell’attacco, lasciando pezzi delle proprie fauci incastrate in profondità nella carne delle vittime. Per questo motivo questa particolare razza si è evoluta per rigenerarne di nuovi ad ogni occasione.
  • La corporazione che costruisce le navi per l’Impero su Corellia è stata precedentemente nominata nei romanzi di Old Republic e di Darth Plagueis, riportando ancora una volta una piccola parte dell’universo Legends nel nuovo canone.
  • La seconda principale risorsa e possibilità di impiego su Corellia dopo i cantieri navali a quanto pare è il commercio (mercato) del pesce.
  • Gli ufficiali imperiali ed in generale i membri dell’esercito sono pagati, ma a quanto pare non molto. Motivo per cui gli ufficiali imperiali sono così propensi alla corruzione, soprattutto in pianeti poveri come Corellia. Vi ricorderete di sicuro l’agente imperiale a controllo della frontiera che si fa corrompere da Han.
  • Dopo che Han ferisce Lady Proxima Moloc crede che Proxima farà giustiziare tutti i suoi subalterni che hanno assistito, in modo che la notizia non dilaghi su Corellia tanto da farle perdere credibilità.
  • Qi’ra, dopo aver aiutato Han a fuggire, viene venduta come punizione da Lady Proxima ad uno schiavista. Successivamente verrà venduta a Dryden Vos.

HAN NELL’IMPERO

  • Durante il periodo di Han nella Marina imperiale il suo ruolo era quello di pilota di Tie Infiltrator con il nome di “Onix 9”. La Squadra Onix è originariamente materiale dell’universo Legends ed appare anche nel gioco di miniature “X-Wing“.
  • Il Tie Brute, allo stesso modo dei Tie Infiltrator pilotati da Han, monta un’intelligenza artificiale (droid brain) di supporto alla guida. Han afferma che volare con il supporto automatico è frustrante e limitante. Evidentemente se ne accorge anche l’Impero perché nei film successivi non vedremo più questo modello di nave.
  • La squadra Onix affronta un gruppo di “ribelli” che pilota degli Z95 Headunters. Gli Z95 erano dei caccia già diventati canone con le guerre dei cloni, ma evidentemente alcuni modelli sono stati recuperati dai ribelli per la guerra civile galattica, un po’ come per gli Y-Wing. Gli Z95 sono inoltre appena comparsi in America nei fumetti di Poe Dameron come modelli recuperati dalle vecchie guerre e li abbiamo appena rivisti nel trailer della prossima serie animata Resistance.
  • Durante il suo periodo da pilota Han viene degradato a soldato per aver tentato di salvare la vita di un suo compagno e per aver distrutto la sua nave.
  • Tag e Bink. Dopo essere stati tagliati dal film Tag e Bink ricompaiono nel romanzo. Per chi non li conoscesse sono personaggi di una serie a fumetti (non canone fino ad ora) responsabili di alcuni tra i maggiori disastri della storia di Star Wars. Sono stati gli apprendisti jedi che hanno cancellato per errore Kamino dagli archivi, sono i due stormtrooper che si fanno distrarre da Obi Wan nella scena del reattore e sono loro che sparano a C3PO su Cloud City.
  • Tag e Bink giuria imperiale. Sono sempre Tag e Bink che (questa volta veramente) giudicano Han per il suo gesto di disobbedienza al comando e per aver schiantato la sua nave nell’hangar di uno star destroyer.

MINBAN

  • Il quarto della banda. All’arrivo su Mimban la squadra di Beckett conta un altro membro: un certo Korso (il braccio forte del gruppo). Korso è visibile nel film, è il soldato con la grossa mitragliatrice a canne rotanti che si vede sul campo di battaglia. Tuttavia il personaggio muore poco dopo e per questo motivo Beckett è costretto a prendere Han ma soprattutto Chewbacca nel gruppo per l’ultima fase del suo piano.
  • Korso è quello che aiuta Beckett ed il resto della squadra ad infiltrarsi nell’esercito e procura i travestimenti prima dello scontro.
  • Durante la prigionia Chewbacca non si è nutrito di umani. Non mangia porg e non mangia uomini, ci si chiede cosa mangi quel povero Wookiee, carote?
  • Chewbacca avrà bisogno di molte docce e l’utilizzo di una grande quantità di balsamo rubato a Lando per lavarsi da tutto il fango di Minban.

L’ATTACCO AL TRENO

  • Durante la scena del fuoco, prima del grande colpo, Chewie parla del fatto che vuole tornare a liberare il suo pianeta natale Kashyyyk. Questa frase si collega direttamente agli eventi del romanzo Aftermath – life debt  nel quale Han e Chewie fanno esattamente questo.
  • Guardando Beckett e Val, Han si accorge come è l’amore quando due persone possono veramente stare assieme: questo lo fa pensare a come lui e Qi’ra si sono invece separati.
  • I Range Trooper che difendono il treno sono parte dei corpi speciali dell’esercito imperiale, si considerano una delle forze d’elite e vedono la maggior parte delle altre forze imperiali come versioni amatoriali di quello che sono i veri soldati.
  • Il carico di Coassio del treno era sufficiente ad alimentare un’intera flotta, ci si chiede cosa potesse servire a Darth Maul una tale quantità di combustibile. Una nuova nuova armata Mandaloriana? Un ultimo tentativo di riunire lo Shadow Collective?

L’ALBA CREMISI

  • La Crimson Dawn (Alba Cremisi) è descritta come la più potente dei 5 sindacati (le organizzazioni criminali più potenti della galassia) quindi più solida ed imponente degli Hutt, dei Pyke, del sole nero e la Death Watch mandaloriana.
  • Qi’ra e Dryden Vos. Fin da quando viene venduta come schiava Qi’ra cerca di scappare dal giogo del boss criminale, ma viene sempre catturata. Vos ammira la determinazione della ragazza ed invece che ucciderla la promuove spingendola ad accettare la sua nuova vita. La induce ad uccidere per lui e successivamente la spinge a cercare lo schiavista che l’aveva imprigionata in precedenza e a vendicarsi.
  • La collezione di Vos. Le creature che Dryden Vos tiene nel suo studio non sono imbalsamate o simili, ma sospese in una morte apparente. Sono ancora vive.
  • A quanto pare la morte apparente è una punizione per gli esseri che provocano l’ira di Dryden. Tra questi c’è anche un Ewok che pur essendo sul set non compare nel film. Che Dryden non sia un grande fan de Il Ritorno dello Jedi?

IL COLPO ALLE MINIERE

  • Beckett ammette di aver ucciso Aurra Sing durante una missione per la Crimson Dawn e che gli è stato pagato anche un bonus per averlo fatto. Aurra e Maul durante le guerre dei cloni hanno collaborato, quindi è sicuramente accaduto qualcosa tra i due dopo le guerre che ha incrinato il rapporto e portato alla morte di Aurra per mano di Beckett.
  • L3 al momento della morte decide (per quanto non ne sia felice) che è meglio vivere all’interno del Falcon piuttosto che smettere di esistere completamente. Accetta così il suo destino e diventa la principale intelligenza artificiale del Falcon.
  • È L3 ad ispirare Qi’ra nel tradire Dryden Vos. Qi’ra infatti ammira la capacità di L3 di liberarsi della sua programmazione ed in qualche modo realizza che se L3 può farlo allora anche lei può smettere di essere la schiava addestrata di Dryden.

EPILOGO

  • Il pianeta giungla sul quale si svolge la scena finale in cui Han e Lando giocano la loro partita per il Falcon è Numidian Prime, anche noto per essere un covo di vita criminale. È su Numidian Prime che Lando vince il suo disabilitatore che rivediamo in Battlefront II.
  • Il dialogo tra Qi’ra e Darth Maul alla fine del film sembrerebbe essere solo il secondo tra i due. Evidentemente a Qi’ra non era nota la vera identità del Leader della Crimson Dawn, tanto che l’accensione della spada laser alla fine le chiarifica inequivocabilmente la natura del suo interlocutore.
  • I semi della Ribellione. Contrariamente a quello che molti credono, la squadra di Enfys Nest non è il cuore della prima ribellione. Han Solo quindi non contribuisce alla nascita della ribellione come alcuni pensano. Il carico di coassio  consegnato a Nest infatti verrà poi consegnato al vero leader a cui fanno riferimento: Saw Gerrera accompagnato da una piccola Jyn Erso.

E voi lo leggerete? Abbiamo dimenticato qualcosa? Fatecelo sapere nei commenti.

Per ora il romanzo è disponibile solamente in lingua originale e potete trovarlo qui.

Hail Fanacea!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.