Tomb Raider: la fanarecensione senza spoiler

Tomb Raider

Ditemi almeno 3 film presi da videogiochi fatti veramente bene… Non ci sono vero?
Il più delle volte la trasposizione tra i due media risulta pessima, senza un minimo di coerenza o rispetto dell’opera da cui è tratta.
Bene, non è questa una di quelle volte, poiché Tomb Raider, nei cinema da ieriè un ottimo film.

La pellicola si basa sul titolo uscito su Playstation 3 nel 2013, sviluppato dalla software house Crystal Dynamics e pubblicato da Square Enix, risultando molto fedele in diverse scene e, sopratutto, nel personaggio di Lara, interpretata da una bravissima Alicia Vikander.

Cercando di non fare spoiler sappiate solo che per ovvi motivi di tempo (la durata di un videogioco permette di raccontare decisamente di più rispetto alle 2 ore scarse di una pellicola cinematografica) non vedrete tutta la storia del primo capitolo sviscerata nella sua interezza, né viene data troppa importanza all’aspetto soprannaturale di Himiko, portando tutto su un piano molto più “realistico”, scelta che non approvo ma che capisco in quanto la sospensione dell’incredulità che siamo portati a vivere in un videogioco (mostri/magia/spiriti ecc) è molto più difficile accettarla in un film con attori veri.

Detto questo il film vola via che è un piacere,  dopo i primi minuti d’introduzione la pellicola non ha mai un calo , restiamo attaccati allo schermo una scena d’azione dietro l’altra e, cosa più importante, la stessa identica atmosfera vissuta nel videogioco la riviviamo anche qui.
l’isola di Yamatai è resa perfettamente: spiagge, scogliere, boschi, tutto rende giustizia a quell’ambientazione che ci ha accompagnato durante le innumerevoli ore di gioco.

Alicia Vikander impersona una Lara Croft decisamente convincente che fa quasi dimenticare la pessima interpretazione di Angelina Jolie dei vecchi film (e per fortuna aggiungo io!): nonostante le forme meno generose della sua controparte videoludica trasmette tutta la grinta, forza, determinazione del personaggio e salta, cade, scaglia frecce e si fa male come è giusto che sia, insomma è PERFETTA.

Senza aggiungere altro, per quanto mi riguarda, si tratta di un film godibilissimo, non privo di difetti o mancanze sia chiaro, ma tutto sommato un ottima trasposizione.
Quindi andate al cinema e fatemi sapere che ne pensate.

Se non avete fatto a tempo a vederlo lo potete preordinare per l’uscita in DVD e Blu Ray cliccando qui e gustarvelo in santa pace dal vostro divano.

Hail Fanacea!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *